Inhalt

Pino cembro

Acero

Betulla

Pero

Faggio

Abete di Douglas

Castagno

Tasso

Quercia

Ciavardello

Ontano

Frassino

Abete rosso

Carpino bianco

Pino silvestre

Ciliegio

Larice

Tiglio

Noce

Pioppo

Platano

Robinia

Abete bianco

Olmo

Pino cembro


pino cembro non laccato/laccato

Pino cembro

Altri nomi commerciali cembro, cirmolo
Tedesco Zirbe; Zirbelkiefer, Arve
Inglese Swiss stone pine
Nome botanico Pinus cembra L.
Abbreviazione PC (ÖNORM: ZI 1), EN: PNCM 2))

Informazioni storico-culturali

Per secoli il cembro fu tagliato in modo mirato, allo scopo di ricavare superfici pascolative per gli alpeggi. I larici dalle chiome trasparenti furono invece lasciati. Poiché i cembri crescono lentamente, furono poco coltivati dal punto di vista forestale. E questo sebbene il cirmolo abbia molte buone caratteristiche. Non ultimo, esso si dimostra piuttosto durevole proprio per le strutture esterne nei climi di alta montagna. Generalmente questo legno rimane confinato nel settore del rustico. Apprezzati sono i profilati angolari ed i pannelli con figure simmetriche di nodi aderenti. Solo da poco tempo gli arredatori hanno mostrato interesse alla sfida di affrancare questo legno per progettare mobili ad uso urbano.

Informazioni generiche

Il cirmolo è un albero di alta montagna ed è presente generalmente ad altitudini comprese tra i 1500 e 2200 m. Sopporta molto bene gli sbalzi termici e sopporta la difficile fase della tardiva primavera di montagna con terreno a lungo gelato. Questa pianta, che cresce molto lentamente, raggiunge un’età di 1000 e più anni.

Caratteristiche del legno

Tra le caratteristiche particolari del legno di cembro rientra la dolce transizione tra legno primaverile e tardivo, che predestina questa conifera a legno da intaglio. Generalmente la porzione di legno tardivo è anche molto limitata e leggermente marcata. I numerosi nodi, ben aderenti, che risaltano vigorosamente dal legno, si ritirano poco e si possono lavorare molto bene. Il cembro è una delle poche specie nostrane con un significativo profumo aromatico, che perdura a lungo.

Proprietà

Il legno di cirmolo è leggero e tenero (massa volumica secca di 400 kg/m3, durezza di Brinell 15 N/mm2) e si lavora molto bene. Le proprietà di resistenza sono mediamente buone. I valori di ritiro sono al contrario contenuti. Si può spaccare ed intagliare facilmente. L’essiccazione è facile, nel trattamento delle superfici si deve considerare la presenza di resina. Nuove ricerche attribuiscono al legno di cembro effetti benefici sulla circolazione, sul sonno e sulla regolazione neurovegetativa. Allo stato fresco il legno di cembro protegge da tarme e scarafaggi. Inoltre le tavole tagliate dimostrano la maggiore azione antibatterica, questo in riferimento alle specie nostrane analizzate.

Impieghi

Per la sua facile lavorabilità, il legno di cirmolo viene utilizzato volentieri nei lavori di intaglio, per la tipica stube tirolese con decorazioni profilate ed intagliate. Inoltre il cembro viene impiegato per mobili, rivestimenti per pareti e pannelli in stile rustico, oltre che per impiallacci.

Legni simili

pino silvestre, pino strobo

Pianta di forma colonnare con cima arrotondata, raggiunge nelle stazioni adatte i 25 m di altezza. La corteccia è in gioventù grigio-argento, successivamente bruno-grigia e longitudinalmente fessurata. Gli aghi a sezione triangolare sono riuniti a gruppi di cinque. Le pigne tozze, ovali, lunghe 5 – 8 cm contengono semi eduli, non alati e con guscio spesso (pinoli).

Blatt und Frucht Zirbe