Inhalt

Palazzine in legno

Amburgo, Germania

© spine architects

Amburgo si dà al legno

Nel quartiere di Winterhude, nei pressi del parco cittadino di Amburgo, una cooperativa edilizia ha adottato il legno come materiale da costruzione rinnovabile per realizzare tre palazzine a quattro piani. 

La costruzione delle tre palazzine rientra in una iniziativa promossa dalla cooperativa edilizia Plan_A. I futuri residenti hanno partecipato attivamente, a fianco dello studio amburghese spine architects, alla progettazione, in base alle esigenze delle 11 famiglie che vi andranno ad abitare. Lo stesso Neil Winstanley, amministratore delegato di spine architects e membro della cooperativa edilizia, acquisterà un appartamento.

Oltre ad ottemperare ai principi di sostenibilità ed efficienza energetica, il legno ha giovato al progetto anche da un punto di vista costruttivo: il piano regolatore prevedeva infatti su questo lotto limiti di edificabilità relativamente bassi. Era quindi indispensabile mantenere un’elevata qualità energetica con pareti di spessore ridotto. E con il legno ciò è stato possibile.  

Dimensionamento a norma antincendio
I tre complessi residenziali, sviluppati su quattro piani, rientrano nella classe 4. Ciò significa che, conformemente alle norme antincendio, gli elementi infiammabili devono essere provvisti di un rivestimento ignifugo, oppure essere dimensionati secondo quanto previsto dall’Eurocodice (DIN EN 1995). Onde evitare di rivestire pareti e solai e lasciare il legno a vista, si è optato per il dimensionamento a norma antincendio. Scantinati e vani scala, in quanto vie di fuga, sono invece realizzati in cemento armato.

Su richiesta: solai e pareti a vista
Le pareti esterne, realizzate con pannelli XLAM di 12 cm, svolgono una funzione portante e di rinforzo e sono provviste all’esterno di un sistema di isolamento termico. Le pareti lignee interne possono essere ricoperte di cartongesso oppure essere lasciate semplicemente a vista a seconda del desiderio del proprietario. La stessa opzione è offerta per i pannelli dei solai che possono essere di 22 o 24 cm a seconda dei requisiti statici. Tutte le pareti interne non portanti sono in cartongesso con orditura metallica.

La geometria del quadrato
Le tre palazzine da 11,40 x 11,40, che si ergono isolate l’una dall’altra, risaltano nella loro specificità nella nuova zona residenziale. La loro particolare struttura contrasta con il contesto urbanistico circostante caratterizzato da edifici a blocco chiuso.

Gli edifici ricalcano la geometria del quadrato nelle dimensioni esterne, nei balconi e nelle facciate che si presentano come grandi pareti forate arretrate. Le facciate sono intonacate nei colori naturali della terra; nella zona dello zoccolo è stato utilizzato un intonaco lucido e ai piani superiori una tonalità più chiara. L’elemento distintivo rimane quindi il quadrato. Le finestre, anch’esse quadrate, presentano cornici in colore contrastante.

© spine architects

Palazzine in legno

Località

Amburgo, Germania

SCHEDA DELL’OPERA

Committente
Baugemeinschaft Plan_A (Amburgo, Germania) www.leselau.be
Progetto architettonico
SpineArchitects (Hamburg, D)
www.spine-architects.com
Ingegneria Strutturale
Assmann consulenza e pianificazione (Amburgo, Germania) www.assmann.info
Costruzioni in legno
Terhalle legname (Ahaus-Ottenstein, D) www.terhalle.de
Produttore pannelli XLAM
Stora Enso (Bad St. Leonhard, AT) www.storaenso.com
Dati Immobile
Tre palazzine da quattro piani
11 appartamenti
Dimensioni: 11,40 x 11,40 x 13,80 metri
Costruzione massiccia di legno
Piani interrati e vani scala in cemento armato
Durata lavori
Strutture in legno: aprile 2013 al giugno 2013 (Completamento della struttura in legno di un edificio in 2,5 settimane)
Fine lavori: settembre 2013
Quantità di legno utilizzato:
550 m3

Completamento

Settembre 2013