Inhalt

LifeCycle Tower One

Dornbirn, Austria

Costruire in altezza

Progetto pilota “LifeCycle Tower”

Si tratta di un progetto pilota volto alla realizzazione di un sistema costruttivo innovativo caratterizzato da un elevato grado di prefabbricazione industriale capace di rispondere alle esigenze del mercato immobiliare contemporaneo.

Nell’ambito del progetto è stato sviluppato un edificio di 20 piani con una  superficie di pavimento di 20m x 38m.18 piani sono in legno e poggiano su due piani seminterrati in calcestruzzo armato. Il nucleo centrale massiccio contribuisce alla stabilizzazione dell’edificio e raccoglie le sollecitazioni orizzontali dei solai realizzati  in materiale composito, legno e calcestruzzo. Essi poggiano su pilastri di legno lamellare non rivestite, integrate negli elementi della facciata a formare una griglia con modulo 2,70m. I pilastri sono dimensionati per la resistenza al fuoco. Le forze verticali vengono direttamente trasferite attraverso i pilastri lignei negli architravi di cemento armato dei solai e da lì nuovamente alla successiva coppia di pilastri lignei. Così si evita una compressione trasversale indesiderata dovuta a carichi puntuali pesanti. Tra le nervature a vista del solaio concepito in travi di legno lamellare sono stati integrati gli elementi degli impianti e servizi tecnici (illuminazione, raffreddamento, riscaldamento, spegnimento automatico degli incendi tipo ‘sprinkler’). È stato possibile dimostrare che il sistema costruttivo ‘LCT’ ovvero di edifici alti, a torre, di legno riduce notevolmente l’impiego di risorse naturali e il consumo di energia primaria rispetto alle tecniche costruttive tradizionali ed abbrevia di ben due terzi i tempi di realizzo.

 

Partner del progetto: Architekten Hermann Kaufmann ZT GmbH, Schwarzach / Austria Rhomberg Bau GmbH, Bregenz/ Austria; Ove Arup Group, Berlino / Germania; WIEHAG GmbH, Altheim / Austria

 

Prototipo di LifeCycle Tower One, Dornbirn / Austria

Il prototipo di un edificio ad uso ufficio di 8 piani (27 m di altezza) costituisce l’applicazione pratica del nuovo sistema costruttivo caratterizzato da un elevato grado di prefabbricazione in stabilimento ideato nel quadro del progetto pilota “LifeCycle Tower”. Il nucleo, che funge da tromba delle scale, è realizzato in cemento armato. Gli elementi strutturali prefabbricati dei solai in materiale composito, legno e calcestruzzo, di 2,7 m x 8,1 m sono concepiti per una classe di resistenza al fuoco REI 90 e sono stati sottoposti a prove d’incendio. Grazie agli architravi posti all’esterno e allo strato superiore del solaio in materie prime minerali, i singoli piani sono separati l’uno dall’altro in termini di protezione antincendio.

Lo standard di casa passiva del rivestimento esterno riduce il consumo energetico a 13 kWh/mq anno, pari a 1,3 litri di combustibile per metro quadro all’anno.

 

 

Render del progetto pilota di LifeCycle Tower

Immagini degli interni e del cantiere

SCHEDA DELL'OPERA


Architetti
: Architekten Hermann Kaufmann ZT GmbH, Schwarzach/ Austria

Committente, direzione lavori: Rhomberg Bau GmbH, Cree GmbH, Bregenz/ Austria

Progettazione strutturale: merz kley partner GmbH, Dornbirn/ Austria

Inaugurazione: 2012